Viaggio Nel Mondo

Alta Pusteria

Alta Pusteria, Sci Dolomiti

Dobbiaco, Alta Pusteria – © FotoST.eu / Martin Schönegger


Agli estremi confini settentrionali del territorio italiano, nel nord profondo dell’Alto Adige, al confine con l’Austria, corre la Val Pusteria, l’ultima delle vallate dolomitiche. Un luogo incantevole, che raccoglie alcune delle cime più belle delle Alpi, racchiuso tra i gruppi delle Dolomiti di Sesto, di quelle di Sennes-Braies e le Vedrette di Ries-Aurina.

Soprattutto la parte più elevata della valle, quell’Alta Pusteria che si innalza verso le cime della Croda Rossa e le celeberrime Tre cime di Lavaredo, una delle montagne in assoluto più belle per lo spettacolo scenografico, attrae l’attenzione degli appassionati di sport invernali.

Località come Sesto, San Candido, Valdaora, sono conosciutissime tra gli appassionati. A due passi dal cuore della Pusteria e da centri importanti come Brunico, si trovano infatti due delle aree più attrezzate in assoluto per praticare lo sci sulle Alpi. Qualunque genere di sci, grazie all’organizzazione in qualche modo polarizzata dell’offerta sciistica della Val Pusteria.

Da un lato, al di sopra del Paese di Valdaore, Plan de Corones è una mastodontica area dedicata allo sci alpino, alla discesa e ai pendii. Piste per tutti i gusti e per tutti i livello di preparazione. 130 km di piste sotto la tutela del consorzio Dolomiti Superski, moltissime nere, contenuti tecnici elevatissimi e pacchetto completo per lo sciatore, dai primi passi ai tracciati fuoripista tra i più belli delle Alpi.

Dobbiaco, al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo è invece poca cosa per gli amanti della velocità e delle pendenze. Solo quattro piste da sci, ma uno dei centro meglio attrezzati per il fondo, con moltissimi tracciati che partono direttamente dal paese, molto differenti tra loro, prestigiosissimi per essere sede di competizioni internazionali di massimo livello, attrezzati e perfettamente adatti sia per la tecnica classica che per lo skating.

A congiungere questi due poli, così diversi, gli impianti delle località satellite, San Candido, Villabassa e Sesto, che creano il vero e proprio carosello che fa da contorno all’immenso comprensorio di Plan De Corones.

,